08/20 Uso dei test rapidi in point of care testing IgM – IgG per SARS-CoV-2

Uso dei test rapidi in point of care testing IgM – IgG per SARS-CoV-2

Abstract

L’importanza della diagnostica di Laboratorio nella pandemia da SARS-CoV-2 è emersa quando si è compreso che soggetti asintomatici o paucisintomatici o con il virus ancora in fase di incubazione possono essere
contagiosi.
Numerosi esami di laboratorio risultano strettamente correlati con la malattia COVID-19 rivestendo undeterminante valore prognostico. Oggi però risulta di maggior interesse clinico l’ambito della diagnostica
precoce e accurata.
Vista l’impossibilità di stabilire una diagnosi certa e precoce su base sintomatologica e dai segni clinici, sonostati sviluppati metodi di laboratorio in particolare test in biologia molecolare RT – PCR per la rilevazione del virus e test sierologici per identificare l’avvenuto contatto con il virus espresso dalla risposta anticorpale precoce (IgM) e ritardata (IgG).

Fig.1

08/20 Uso dei test rapidi in point of care testing IgM – IgG per SARS-CoV-2
Torna su